Chi sono

Se stai visitando questo sito è perché qualcuno ti ha parlato di me o semplicemente perché sei interessato al miglioramento della tua vita, personale o lavorativa. Quello che ho creato serve esattamente a questo e se ci conosceremo te ne renderai conto di persona.

Vedi gli articoli che parlano di me.

Sono laureato in scienze motorie e in psicologia, specializzato in psicoterapia e in psicologia dell’emergenza. Ma le cose più importanti le ho imparate viaggiando e incontrando persone sia per diletto che per lavoro. Cosa questa che mi ha permesso di apprendere e sperimentare strumenti ed approcci non convenzionali ma anche modi di vivere diversi dal nostro. Tutto questo mi ha aiutato ad avere una visione elastica e trasversale delle cose, della “terapia” e della formazione

Nel 1990 proprio di ritorno da un viaggio ho fondato Oceano Sintesi che da allora (quando in Italia ancora nessuno parlava di counseling e coach) ha formato centinaia di counselor e coach a livello professionale.

Sono l’inventore di Opentake e della Metacorporea, due approcci che si sono rivelati molto efficaci per il benessere e la evoluzione personale che puoi approfondire nella sezione dedicata del sito.

In questi 30 anni ho gestito l’azienda di famiglia che produce integratori e che grazie al contributo di oltre 120 persone fra collaboratori e dipendenti oggi lavora in gran parte del mondo.

Conduco una trasmissione radiofonica che prende il nome dal mio percorso formativo, ho scritto quattro libri (e altri 2 verranno pubblicati entro il 2021), effettuato oltre 2000 ore di formazione presso altre aziende, lavorato con il 118 e i Vigili del Fuoco e partecipato, con altri 23 formatori selezionati, ad una delle più importanti fusioni degli ultimi anni fra gruppi bancari.

Come ho fatto a fare tutto questo?

Tramite tre parole: curiosità, passione , metodo.

Adesso ho deciso di mettere insieme tutte queste esperienze in un nuovo contenitore formativo, con modalità innovative e in linea con quello che la gente già da qualche tempo mi chiedeva:

  • Contenuti significativi, di spessore e collocabili nel contesto attuale e futuro.
  • Modalità di interazione semplici ed immediate.
  • Formazione eterogenea e trasversale, sia per la crescita personale, che per lo sviluppo professionale.
  • Sviluppo di competenze ampliate da utilizzare nella sfera personale, sociale, lavorativa e relazionale.
  • A tutto questo ho aggiunto una cosa: allenamento costante al pensiero libero.

Da Schiavi a Eroi

Tutto questo è racchiuso in un nome: DA SCHIAVI A EROI, per simboleggiare che solo attraverso la conoscenza approfondita e libera, la comprensione dei meccanismi di comunicazione sociale, le leve psicologiche di dipendenza e condizionamento, l’acquisizione di nuove competenze mentali e comportamentali è possibile sviluppare l’unica vera ricchezza, l’autonomia mentale.

L’inizio ufficiale di questa avventura è stato a Gennaio 2020 durante un mio seminario in cui 8 persone lungimiranti mi hanno consentito di formare il primo gruppo di lavoro che è partito a Marzo, esattamente nel momento in cui, secondo una incedibile sincronicità, ci siamo trovati ad affrontare il periodo di maggiori cambiamenti degli ultimi decenni, che da lì a poco avrebbe dimostrato a tutto il mondo che ciò che consideriamo impossibile può manifestarsi in ogni momento.

Neanche noi eravamo preparati a tutto questo e, mentre la mia testa stava organizzando i camp esperienziali in giro per l’Europa ho dovuto sovvertire completamente il lavoro impostato, ma grazie anche a chi mi stava già seguendo, abbiamo saputo adattarci rapidamente ed efficacemente

Sai cosa ti dico? 

Anche questo incredibilmente è stato un grosso rinforzo, perché mi ha aiutato a comprendere che quello a cui avevo pensato e che stavo impostando era allineato a quello che purtroppo stava succedendo e, a quello che le persone stavano provando.

L’imprevedibile che si avvera, le certezze rimesse in discussione, la fiducia in tutto quello che conosciamo che viene meno, la confusione di non sapere che cosa è vero e che cosa non lo è.

Sensazioni a me note, perché analoghe a quelle vissute quando a 17 anni avevo dovuto adattarmi e apprendere strategie nuove e diverse, dopo la perdita improvvisa di mio padre. 
 
Come sempre la vita insegna, ti illumina e, ti fa capire se sei sulla strada giusta.

Così in questi mesi ma anche in questo momento questo gruppo sta già costruendo una propria identità, si sta trasformando gradualmente ma irreversibilmente in un organismo, una community, al cui interno si ritrovano persone eterogene per estrazione sociale, attività lavorative, talenti personali e competenze, che fanno dell’interscambio e della voglia di progredire un valore aggiunto.

Nel momento in cui scrivo sono più di mille le persone che hanno scelto di essere a far parte della community da Schiavi a Eroi. Non costa nulla, non ci sono vincoli ed è sufficiente iscriversi al canale Youtube o al gruppo Facebook.

Ci sono persone di ogni estrazione e cultura ognuna con competenze specifiche ma tutte con una caratteristica precisa: essere persone con dei valori che insieme creano cose di valore.

Qui ci si scambia pareri, ci si aiuta e insieme si cresce, non solo per acquisire un titolo o un attestato, ma per vivere una grande esperienza di relazione, conoscere persone costruttive e stimolanti, che provano, creano, sbagliano e ripartono.

Perché il modo in cui spendiamo il tempo che abbiamo e quello con cui coltiviamo le relazioni che contano sono le maggiori forme di ricchezza.

Non mi interessa cosa fai, da dove arrivi e cosa vuoi. Mi interessa solo che tu scopra Veramente chi Sei!

Gian Marco